C.S.T.

Centro Studi Terzo Mondo
Casa "Charles de Foucauld"
Via Montegrappa, 27
30171 Mestre Venezia
Tel. e Fax 041/975710
C.C.P. 14393300 intestato a "Segretariato Volontari Terzo Mondo - Magis"
C.C.B. Cassa Risparmio di Venezia 30044/OH
C.F. 90036360270

Incontriamoci
Uno spazio per creare

DALLO STATUTO

Il Centro Studi Terzo Mondo inizia la sua attività nel 1964; legalmente riconosciuto in data 14.02.1973; ha collaborato ai programmi della LMS (Lega Missionaria Studenti) e della sua rivista nazionale "Gentes". Nel 1991 ha aggiornato il suo statuto, con un "manifesto", secondo il quale vengono precisati gli obiettivi; tra l'altro si dice: "Il CST intende stimolare un atteggiamento critico, non condizionato dagli stereotipi correnti, proponendo una conoscenza non superficiale della realtà sociale, politica ed economica di culture diverse dalla nostra. Intende affiancare alla informazione, spesso parziale e poco interessata, un'immagine rispettosa della storia, ricchezza culturale e spirituale dei cosiddetti "paesi in via di sviluppo", che non sono soltanto realtà di miseria, guerra e fame".
La partecipazione al CST è aperta a chiunque desideri collaborare, nello spirito della Casa, cioè di libertà, ascolto e accoglienza. Il CST è luogo d'incontro di culture diverse, e di collaborazione con gli altri gruppi che operano nel settore; inoltre, è coordinato all'organismo Volontari Terzo Mondo Magis (VTM) e ai Gruppi di Appoggio (GA).

Raccontiamoci
Incontri al centro: uno scambio per creare

REALIZZAZIONI...

- Ciclo di tavole rotonde:
Interdipendenza e solidarietà globale.
- Sotto il cielo del mondo.
Partecipazione a una tavola rotonda sulla pace. Riunioni a scadenza settimanale, con tutte le associazioni che operano nel settore, per un concorso da realizzare in tutte le scuole di ogni ordine e grado.
- Dai ruote alla pace.
Organizzazione e partecipazione a convogli umanitari. Il CST diventa centro di raccolta, smistamento e imballaggio degli aiuti. Attività di reperimento fondi, in relazione ad alcune aree di conflitto.
- Interventi di sensibilizzazione e spiegazione sulla situazione di guerra, alle assemblee studentesche degli istituti superiori: Mozzoni, Giordano Bruno, Berto, alla scuola media Tiziano Vecellio, a Mirano, a Chioggia, ai ragazzi di Viale S. Marco.
- Tavola rotonda al Laurentianum: Bosnia Erzegovina: l'altro conflitto.
- Manifestazione in città a sostegno dell'iniziativa dei Beati Costruttori di Pace: A Sarajevo anch'io.
- Sottoscrizione di un documento sui diritti umani dei profughi del campo ACI.
- Partecipazione a una trasmissione su RAI 3, organizzata da Roberto Reale al CST, sulla situazione in Bosnia Erzegovina, vista dai volontari.
- Sostegno all'iniziativa organizzata dal CACEV: Pace in Somalia.
- Raccontiamoci: incontri al centro; uno spazio per creare. Incontri informali, tra persone di tutto il mondo. Ogni venti giorni da febbraio a giugno.

...E PROGETTI

* Gestione di un laboratorio interattivo alle due giorni dell'Istituto Superiore "Astori" di Mogliano, su volontariato e solidarietà.
* Due tavole rotonde: Occidente e Islam; due sistemi in comunicazione.
* Partecipazione a Sotto il cielo del mondo; con l'organizzazione dei laboratori di Archimede e due tavole rotonde: noi e gli altri; incontro o scontro tra culture? La nuova politica del fare volontariato.
* Scambio tra culture, attraverso la favola e la musica, in tre classi delle scuole elementari, medie e superiori.
* Incontroluce: rubrica su Tele-Venezia, ogni martedì alle ore 19,45.
* Raccontiamoci: trasmissione radiofonica su Radio-Città-Aperta.
* Attività di raccolta firme a scopo di sensibilizzare sulla situazione della democrazia in Africa.
* Attività di raccolta fondi, a sostegno di vari progetti nello Zaire.
* Laboratorio annuale intorno al tema: Il pregiudizio.

Gruppi

GRUPPI D'APPOGGIO (G.A.)
AFRICA GIOVANI '97 (mese)
MOSTRA GIOCATTOLO AFRICANO (scuole)
ANIMAZIONE INIZIATIVE (radio, lotteria, mercatino, ecc.)
chiedere il dépliant informativo dei singoli gruppi

INCONTRI

lunedì: Direttivo
martedì: Eucarestia
mercoledì: Volontari

CHIAMA L'AFRICA
Campagna per una nuova solidarietà coi popoli africani